• I Giardini di Flos

Negli eventi esclusivi la cucina è in movimento

Aggiornamento: 9 mar

Quando si decide di organizzare un evento la scelta della location dipende da diversi fattori: lo stile degli ambienti, le dimensioni delle sale, la presenza di spazi all’aperto, la capacità di coordinamento dell’event planner, la proposta food and beverage. Quest’ultimo aspetto, però, non risulta più così determinante nell’accordare la propria preferenza probabilmente per la diffusa crescita, negli ultimi anni, della qualità media dei ristoranti; quindi, si tende a scegliere una specifica location sulla base di altre caratteristiche.

Sono innumerevoli le proposte gastronomiche e le soluzioni di cucina che ristoranti e sale ricevimento presentano ai propri ospiti, sia per soddisfare le esigenze di tutti che per cercare il consenso di un preciso target di riferimento. Fantasia e ricerca sono le chiavi di volta della cucina contemporanea in cui piatti tradizionali vengono reinterpretati con originalità ed estro creativo.

La ribalta mediatica (con grande seguito) del lavoro ai fornelli ha messo sotto i riflettori non solo il ‘piatto’ ma anche cura e preparazioni dei cibi. E così, anche lontano dai set televisivi, la cucina spettacolo riscontra un interesse crescente. Vedere all’opera uno chef, potendone apprezzare movenze e carpire segreti, è un valore aggiunto di sempre più numerose location che fanno show cooking: un espediente dal forte impatto scenografico per intrattenere gli ospiti e creare un’atmosfera attiva e coinvolgente.


Erano gli anni settanta quando nei ristoranti di lusso si cuoceva in luccicanti padelle in rame fiammeggiando al tavolo in favore dei commensali, tecnica riportata in auge per servire finger food lardellati e pesce flambati a vista. E se è vero che le location più gettonate per ospitare eventi di tendenza sono le masserie, l’apulian style detta legge anche nel food and beverage live. Si racconta la Puglia attraverso le sue tradizioni gastronomiche con pietanze che rendono omaggio alla cucina popolare, a ricette condite di ricordi e del calore di casa.

Le orecchiette sono preparate a vista dalle sapienti mani di anziane massaie e poi cotte in padelle giganti con un risultato di grande effetto. Chili di pasta lievitata secondo gli usi vengono trasformati in panzerotti farciti e fritti sotto gli occhi goduriosi degli invitati.

In omaggio agli antichi mestieri, il casaro mette in pratica quanto tramandato da generazioni in un lavoro duro, fatto di fatica e dedizione, che dalla manipolazione di caglio da latte fresco dà vita a mozzarelle, trecce, nodini e golose burrate.

Dall’aperitivo ai primi, passando varianti goumet dell’amatissimo street food, lo show cooking è un'idea vincente anche per i dolci. Sfiziosità da far venire l’acquolina in bocca, ancor più se preparate al momento!

La cucina, dunque, supera i canoni della tradizione ed esce dalle sue stesse mura prendendo vita in sala, o meglio ancora all’aperto, e diventa protagonista indiscussa. La preparazione è live, la cucina è in movimento.


21 visualizzazioni
  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle